Visitare un museo può essere una grande esperienza di apprendimento. E se il museo è dedicato a temi come i gatti e l’acqua, l’esperienza sarà senza dubbio unica. Sebbene ogni città abbia un proprio museo, quello che segue è un elenco di 10 musei estremamente strani in cui ti imbatterai.

Contenuto estivo

  • 10. La casa dei misteri di Winchester
  • 9. Museo delle relazioni interrotte
  • 8. Museo della cattiva arte
  • 7. Museo della Hall Of Fame degli scarafaggi
  • 6. Museo del cibo bruciato
  • 5. Museo delle fogne di Parigi
  • 4. Musei di dispositivi medici discutibili
  • 3. Il Museo del gatto
  • 2. Il Museo delle Anime Sante del Purgatorio
  • 1. Museo dell’acqua del rubinetto di Pechino

10. La casa dei misteri di Winchester

Sarah Winchester, vedova di William Wirt Winchester ed erede della “fortuna di Winchester Rifle”, aveva costruito la casa nel 1800. Si dice che dopo la morte della figlia e del marito di Sarah, sia entrata in contatto con i fantasmi delle persone uccise dai fucili della famiglia Winchester. Erano arrabbiati, volevano che si costruisse una casa per loro; uno che non può essere completato per il momento in cui il lavoro si fermerebbe Sarah morirebbe.

Quindi per i successivi 38 anni, spendendo circa 6 milioni di dollari, costruì una casa con 160 stanze e 13 bagni su 138 acri di terra. La costruzione si fermò solo con la sua morte nel 1922. Per confondere i fantasmi che vivevano con lei, Sarah non dormiva mai nella stessa camera da letto e lei stessa aveva costruito diverse scale che non portavano da nessuna parte e porte che si aprivano sui muri di tutta la casa.

9. Museo delle relazioni interrotte

Uno strano spettacolo itinerante è iniziato nel 2006 esibendo oggetti che un’ex coppia (Olinka Vistica e Drazen Grubisic) aveva usato nella loro relazione di 4 anni e che è stato lasciato indietro quando la relazione è finita. Il motivo fondamentale alla base di questo era offrire alle persone uno sfogo per il loro dolore. Nel 2010 si sono stabiliti definitivamente a Zagabria (Repubblica di Croazia).

Ogni anno circa 40.000 visitatori affollano questo singolare museo. Il museo è costituito da oggetti sezionati nel tipo e nella durata della relazione in quel momento. I visitatori applaudono il luogo come molto toccante. Negli European Museum Awards 2011, il luogo è stato nominato il museo “più innovativo” dell’anno.

8. Museo della cattiva arte

Il Museum of Bad Art o MOBA è stato fondato nell’anno 1994. L’obiettivo era quello di esporre al mondo la qualità più bassa dell’arte: “L’arte è troppo cattiva per essere ignorata”. Scott Wilson, un commerciante di antiquariato e fondatore del museo, fu colpito dall’idea quando un giorno si imbatté in un terribile dipinto di una donna anziana nei bidoni della spazzatura. Quindi iniziò a collezionare oggetti artistici cattivi con il suo amico Jerry Reilly. L’idea ha rapidamente guadagnato popolarità, seguita da centinaia di richieste da parte di persone di cui solo il 10% è stato scelto per essere esposto nel museo. La raccolta ora è composta da 600 singoli pezzi. Alcuni critici sono irritati dal concetto che considerano una presa in giro dell’arte.

7. Museo della Hall Of Fame degli scarafaggi

Il Cockroach Hall of Fame Museum è stato fondato da uno sterminatore, Michael Bohdan. Aveva iniziato la mostra nel suo negozio a Plano, in Texas. L’idea innovativa di Bohdan di vestire gli scarafaggi morti come celebrità e personaggi storici ha reso famoso il luogo tranquillo. Negli anni ’80 Bohdan aveva tenuto un concorso per trovare il più grande scarafaggio a Dallas, in America. Successivamente è stato nominato giudice di un concorso di moda per scarafaggi che era un’acrobazia promozionale per un’azienda di insetticidi. È anche apparso in “The Tonight Show”. Se mai visiti la “Sala degli scarafaggi”, assicurati di catturare lo scarafaggio dal mantello bianco seduto accanto a un pianoforte, intitolato “Liberoachi”.

6. Museo del cibo bruciato

Tutto è iniziato con l’arpista nominata ai Grammy Deborah Henson-Conant che cucinava un sidro di mele caldo quando improvvisamente ha ricevuto una chiamata ed è andata a prenderlo e al ritorno (dopo un considerevole periodo di tempo) ha scoperto che il piatto era completamente bruciato. Una delle attrazioni più popolari di questo museo è la partita di patate dolci cotte lentamente alla luce pilota di un forno per più di cinque settimane. I reperti del museo vengono spesso prestati.

Il sito web del museo chiede ai candidati di inviare i loro disastri accidentali in cucina. Segui il motto del loro museo: “Lascia sempre la fiamma bassa. . . e poi fai un lungo pisolino” e invia la tua creazione.

5. Museo delle fogne di Parigi

Il Museo delle fogne di Parigi (Le Musee des Egouts de Paris) è la prima fogna con pareti a volta fondata nel 1370. Si estende su un’area di 2.400 chilometri (1.491 miglia) scaricando le sue merci in un ruscello. Dall'”Esposizione Universale” del 1867, il governo francese ha aperto al pubblico le profondità della metropolitana parigina. Vari veicoli, barche e gondole sono stati preparati per darti un tour come nessun altro attraverso questo museo sotterraneo. Ma oggi, sfortunatamente per motivi di sicurezza, l’unico museo delle fogne è stato chiuso alle visite del pubblico.

4. Musei di dispositivi medici discutibili

Fondato da Bob McCoy, il museo consisteva in dispositivi inventati per curare malattie che esistevano all’inizio del XX secolo. Uno dei dispositivi più popolari è un tiralatte per l’ingrandimento del seno a pedale e un dispositivo che ha scioccato l’utente con la speranza di aumentare la virilità. In questo singolare museo esistono dispositivi curiosi come il lettore di frenologia, che si dice sia in grado di mappare il cervello di una persona e calcolarne i livelli di moralità e intelligenza. Un altro stravagante dispositivo è il fluoroscopio Buster Brown per calzare le scarpe che presumibilmente consentiva alle persone di sbirciare dentro le loro scarpe per vedere quanto si adattano bene le loro nuove scarpe. Ma nel 2002 il museo è stato chiuso e ora il “Museo dei dispositivi medici discutibili” vive come una mostra permanente nel Museo della scienza del Minnesota.

3. Il Museo del gatto

Con l’obiettivo di celebrare la città di Kuching in Malesia (“Kucing” si traduce in “gatto” in malese) il Primo Ministro dello Stato ha creato questo museo. Il museo conserva oltre 2.000 reperti tra cui un gatto mummificato di 5.000 anni dall’Egitto. Qui è esposto anche uno dei gatti più rari al mondo: il ‘Felis Badia’. Questo singolare tipo di gatto vive nelle profondità della foresta pluviale del Borneo e il museo dei gatti afferma di avere l’unico esemplare al mondo. Inutile dire che il museo è piuttosto popolare.

2. Il Museo delle Anime Sante del Purgatorio

Questo museo afferma di essere composto da oggetti che sono stati toccati dalle anime dei purganti. Il museo è solo una piccola sala all’interno della ‘Chiesa del Sacro Cuore del Suffragio’ a Roma. Victor Jouet ha fondato il museo dopo un incendio che ha finito per bruciare l’intera chiesa in un pasticcio di carboni. Tra i frammenti dell’edificio bruciato aveva trovato un segno bruciato che ricordava un volto umano che credeva fosse l’anima di una persona del purgatorio. Questo lo ha motivato a fondare questo museo unico. Oggetti come un libro con un’impronta a mano impressa sulle pagine da un prete defunto ecc. Sono tra le mostre popolari nel piccolo museo.

1. Museo dell’acqua del rubinetto di Pechino

Il museo contiene oltre 130 diversi oggetti che si dice siano significativamente legati alla storia dell’acqua del rubinetto in Cina. In questo museo si trovano manifesti storici che pubblicizzano l’invenzione dell’acqua del rubinetto che i cinesi scettici chiamavano “acqua straniera” e si rifiutano di accettarla. Per celebrare l’importanza dell’acqua nella vita, il museo è costruito sul terreno del primo impianto idrico in Cina.