La Grecia è una delle destinazioni turistiche più famose e amate in Europa. Il paese offre bellezze naturali impareggiabili, storia e cultura, e le sue isole diverse, che sono tra i principali motivi per cui le persone decidono di visitare questo eccezionale paese bagnato dal Mar Egeo.

Esistono alcune isole che, tra tutte, sono indicate come sfuggire al turismo di massa e godere di momenti di relax più profondi, come le Piccole Cicladi. In questo articolo parleremo delle Piccole Cicladi, vedremo quali sono, e come visitarle.

Cos’è la Grecia?

La Grecia è un paese ubicato nell’Europa sud-orientale. Il territorio è formato da una penisola subadriatica e da una serie di più di cento isole, tra cui alcune delle più famose isole cicladi, alcune delle quali sono conosciute come le “Piccole Cicladi”.

Il patrimonio della Grecia è antico, abbinato a importanti siti storici, e apporta grande ricchezza culturale al paese. Potrai vedere segli antichi templi di Delfi e di Acropoli, e le famose “Acque di Lizo”.

Gli spettacolari tramonti, le acque cristalline del mare intorno alle sue coste, e le foreste lussureggianti, sono tutti motivi sufficienti per visitare la Grecia.

Le isole cicladi

Le isole cicladi (Cicladi) sono famose per le loro incantevoli spiagge, i paesini caratteristici e i piccoli villaggi di pescatori.

Esse costituiscono uno dei principali motivi di interesse da parte dei turisti che visitano la Grecia.

Queste splendide isole, formate da granito e calcare, sono circa 220 e sono situate al centro del Mar Egeo, a sud-est di Atene. Le sabbie bianche e i paesaggi mozzafiato che offrono, le hanno rese una destinazione molto desiderata da chi cerca relax e romanticismo.

Le isole cicladi sono divise in diverse categorie, la più grande è quella conosciuta come Cicladi Grandi, la più nota è Santorini.

Le Piccole Cicladi: quali sono?

Tra le varie categorie di Cicladi, una delle più famose è quella che viene definita come Piccole Cicladi.

Questa isola è formata da 18 piccole isole: Ano Koufonisi, Kato Koufonisi, Ano Syros, Kato Syros, Gyaros, Schinoussa, Iraklia, Donoussa, Kandeloussa, Amorgos, Despotiko, Levitha, Kasos, Folegandros, Plakes (Antiparos), Ios, Fata, e Sikinos.

La maggior parte di queste isole sono molto piccole, sorge a poche centinaia di metri dalla costa del Mar Egeo e sono abitate da una piccola comunità. È un posto perfetto per chi cerca tranquillità e romanticismo con la natura.

Le isole, anche se molto piccole, non sono prive di attrazioni e di luoghi di interesse. Ci sono numerose spiagge bianche, paesini tranquilli, e antichi villaggi di pescatori. Sono i luoghi perfetti per trascorrere una vacanza rilassante, godere dei tramonti romantici, e della natura incontaminata.

Come raggiungere le Piccole Cicladi

Raggiungere le Piccole Cicladi dalla Grecia continentale può essere fatto in vari modi.

In aereo

Le Piccole Cicladi sono generalmente servite da voli con destinazione l’aeroporto di Ikaria. I voli partono da Atene (Aeroporto Internazionale di Atene, ATH) e fanno scalo sull’isola di Ikaria. Da qui, potrai prendere un caicco o un traghetto per raggiungere le altre isole.

In nave

È possibile raggiungere le Isole Cicladi in traghetto o caicco. Si può partire dal porto di Pireo, a sud di Atene, o da altri porti minori, come quello di Rafina. Molti traghetti partono dal porto di Piraeus, con destinazione alcune isole delle Piccole Cicladi.

Gli orari dei traghetti sono generalmente abbastanza frequenti e possono variare durante la bassa stagione.

È necessario prenotare in anticipo il tuo biglietto, e tenere a mente che i traghetti potrebbero avere una partenza ritardata o annullata a causa delle condizioni atmosferiche.

Le principali attrazioni e cose da fare nelle Piccole Cicladi

Le isole delle Piccole Cicladi sono abbastanza piccole, ma offrono ancora molte attrazioni e cose da fare che ti piaceranno sicuramente.

Vediamo insieme quali sono le principali cose da fare nelle Piccole Cicladi:

Esplorare le città e villaggi di pescatori

Le Piccole Cicladi hanno piccoli villaggi di pescatori che sorgono su pendici di ripide colline. Si possono trovare spesso suggestive vedute e scenari da cartolina caratterizzati da tradizioni locali che ancora sopravvivono. Potrai anche acquistare ricordi e souvenir.

Fare snorkeling

Le acque cristalline delle Piccole Cicladi offrono un ottimo ambiente per lo snorkeling. Portarsi con sé una maschera e un boccaglio, approfitta e il fascino del fondale marino, ed esplora alcuni dei luoghi di immersione più belli e protetti del Mar Egeo.

Rilassarsi su spiagge paradisiache

Le Piccole Cicladi contengono alcune delle più belle spiagge della Grecia, alcune delle quali sono molto intime ed esclusive.