Il ciclo di estinzione delle specie sulla terra va avanti da migliaia di anni. La nostra terra ha affrontato quasi 5 estinzioni di massa e centinaia e migliaia di estinzioni minori di specie. Non conosciamo il futuro degli esseri umani o di altri animali, ma conosciamo il passato degli animali estinti. Di seguito abbiamo discusso di alcuni degli animali estinti che gli scienziati si stanno preparando a riportare in vita.

Contenuto estivo

  • Elenco dei primi 10 animali estinti:
  • 10. Il mammut lanoso
  • 9. Tigre dai denti a sciabola
  • 8. Il Moa
  • 7. Il bradipo di terra
  • 6. Il Dodo
  • 5. Rinoceronte lanoso
  • 4. L’alce irlandese
  • 3. Il delfino del fiume Baiji
  • 2. L’unicorno siberiano
  • 1. Il Neanderthal

Elenco dei primi 10 animali estinti:

10. Il mammut lanoso

Il mammut lanoso era una specie di elefanti vissuta durante il Pleistocene e si estinse durante l’Epoca dell’Olocene quasi 10.500 anni fa. Non tutte le specie di mammut erano estinte durante questo periodo. Alcuni rimasero intrappolati nelle isole e morirono in seguito a causa dell’innalzamento del livello del mare quasi 4000 anni fa. L’elefante asiatico è il parente più vicino ai mammut. Alcuni mammut sono rimasti intrappolati nel ghiaccio e i loro fossili sono rimasti intatti e gli scienziati stanno cercando di riportare in vita il mammut lanoso con l’aiuto del DNA di questi fossili e speriamo di vedere presto i mammut lanosi vivi.

9. Tigre dai denti a sciabola

I leoni sono conosciuti come il “Re della giungla”, ma quasi 10.000 anni fa la Tigre dai denti a sciabola era il re. Erano animali di grandi dimensioni con un peso approssimativo di 160-280 KG. Uno dei motivi principali dell’estinzione della tigre dai denti a sciabola è stato il cambiamento climatico. Quando l’era glaciale era alla fine, molti animali e specie iniziarono a morire. E a causa della carenza di cibo e del clima intenso, la Tigre dai denti a sciabola si estinse. Se li confrontiamo con le tigri e i leoni di oggi, c’è solo “una possibilità su un milione” che riescano a sconfiggere la tigre dai denti a sciabola. Molti ricercatori affermano che non è sicuro far rinascere questi tipi di animali perché possono essere una minaccia per gli animali di oggi e persino per gli esseri umani.

8. Il Moa

Moa era un gruppo di nove specie di uccelli incapaci di volare della Nuova Zelanda. I Moa si estinsero quasi 500 anni fa. Alcune specie di Moa erano lunghe fino a 3,6 m e alcune specie erano lunghe quanto un tacchino. Il Moa sembra molto simile allo struzzo ma differisce per dimensioni. Il peso medio di un Moa è di circa 250 kg ed è molto più pesante di uno struzzo. Alcuni rapporti affermano che le specie di Moa più grandi potrebbero essersi estinte entro la fine del 17° secolo e le piccole specie potrebbero essersi estinte nel 19° secolo. L’animale più vicino a Moa è tinamous e potremmo vedere presto Moa in Nuova Zelanda e sono animali davvero dolci e calmi.

7. Il bradipo di terra

Non pensare che siano simili ai bradipi dell’albero di oggi. Sono simili ma non del tutto perché l’estinto Ground Sloth ha una taglia gigante come un orso. Il bradipo di terra si estinse circa 12.000 anni fa. E per questo motivo è difficile trovare il DNA dei bradipi di terra. Ma alcuni fossili di bradipo sono stati trovati scavati nel ghiaccio e gli scienziati hanno del DNA e il punto positivo è che le cellule sono attive dopo gli esperimenti. Il bradipo di oggi condivide molte somiglianze e quindi il loro DNA e il DNA dei bradipi di terra possono essere usati per far rinascere il bradipo di terra. Sono davvero entusiasta di vedere un bradipo di terra delle dimensioni di un orso.

6. Il Dodo

Dodo era un uccello incapace di volare. L’ultimo uccello Dodo fu ucciso nel 1681 e la specie fu dichiarata estinta. L’Oceano Indiano ospitava centinaia di specie di uccelli incapaci di volare e Dodo era una delle più famose. Il motivo principale dell’estinzione di queste specie di uccelli è stato l’arrivo dell’uomo sulle isole dell’Oceano Indiano. Gli umani hanno ucciso tutti i Dodo senza sapere che non potranno mai essere riportati indietro ed estinti un giorno. Ma gli scienziati dicono che Dodo può essere riportato indietro; Subito dopo aver raccolto dell’altro DNA di Dodo e impiantarli nei loro parenti più stretti, i piccioni. Dodo era alto 3 piedi e pesava circa 39 libbre.

5. Rinoceronte lanoso

Oltre al mammut lanoso c’è un’altra creatura soffice estinta, il “rinoceronte lanoso”. Questi rinoceronti vivono nel Mar Glaciale Artico e si sono estinti solo 10.000 anni fa in termini tecnici piuttosto di recente. Il rinoceronte lanoso è piuttosto famoso nella storia e compare nelle pitture rupestri di “The French Chaucer Pont-D’ARC Cave”. Alcuni scienziati affermano che i rinoceronti lanosi hanno una grande possibilità di rinascere proprio come i mammut. Perché alcuni rinoceronti lanosi sono rimasti intrappolati in Ince e il loro DNA è al sicuro e possiamo riportarli indietro.

4. L’alce irlandese

L’alce irlandese, noto anche come il “cervo gigante”. Era uno degli animali che non riuscì a sopravvivere dopo l’era glaciale. L’alce irlandese si è estinto solo 12.000 anni fa, ma i ricercatori hanno trovato fossili di questo animale in Siberia che sono solo 7000-8000 anni fa e l’alce irlandese può essere riportato indietro con l’aiuto del suo DNA e queste creature erano alte 7 piedi al garrese e le corna potrebbero estendersi fino a 12 piedi di altezza. L’alce irlandese viveva nel nord e i suoi resti sono già stati trovati nel permafrost in scioglimento. Questa creatura sarebbe un grande animale da vedere se riportata in vita.

3. Il delfino del fiume Baiji

Questa povera creatura si è estinta nel 2006 ed è diventata il primo animale ad estinguersi a causa degli effetti negativi delle attività umane. Poiché la specie si è estinta solo pochi anni fa, ci sono ottimi campioni di DNA e buone possibilità di successo per riportare in vita la creatura. Ci sarà ancora una domanda se ci sarà una casa in cui vivere questi delfini? Perché la loro casa Il fiume Yangtze è estremamente inquinato a causa dell’impatto negativo delle attività umane. Speriamo tutti di vedere i delfini tornare in vita e cercare di rendere il fiume Yangtze fresco e pulito per la loro vita.

2. L’unicorno siberiano

Non paragonarlo all’unicorno menzionato nei nostri fumetti, film e nelle nostre fiabe perché questa creatura ha solo un corno che esce dal suo cranio. Mi dispiace deluderti ma tecnicamente è un unicorno, il che significa tecnicamente abbastanza divertente. Gli scienziati credevano che questa creatura si fosse estinta 39.000 anni fa. Ma i ricercatori hanno trovato resti di questa creatura in Siberia che risalgono a soli 29.000 anni fa e c’è ancora una speranza per riportare in vita la creatura.

1. Il Neanderthal

Animali estinti Neanderthal.

Ultimo e il più controverso, Il Neanderthal. Uno dei motivi più logici per riportare in vita i Neanderthal è perché sono considerati la sottospecie degli esseri umani moderni; E riportarli in vita ci aiuterà a capire come è iniziata la vita. È il compito più semplice riportarli in vita come accennato in precedenza perché gli scienziati hanno già la mappa del loro DNA e siamo abbastanza sicuri di assaporare un successo assicurato.