La corruzione è l’appropriazione indebita di fondi pubblici per guadagno personale. Significa anche ottenere vantaggi sleali negli appalti pubblici e negli incarichi statali. La corruzione porta a turbolenze economiche ea sviluppo in tutti i paesi in cui tali pratiche sono diffuse. Le nazioni occidentali come gli Stati Uniti e altre nazioni europee stanno facendo un lavoro maggiore in questo aspetto. Ciò può essere attribuito a strutture di governo adeguate e a una costituzione che prevede pene dure per chiunque venga sorpreso a commettere questo vizio. I paesi del terzo mondo sono più inclini alla corruzione a causa delle strutture statali povere e dei bassi livelli di alfabetizzazione tra la maggioranza dei cittadini. Chi è al potere, quindi, coglie questa opportunità per arricchire se stesso e i suoi amici più cari. In questo articolo classificherò i primi 10 paesi più corrotti al mondo. Iniziamo il conto alla rovescia.

Contenuto estivo

  • 10. Sud Sudan
  • 9. Eritrea
  • 8. Libia
  • 7. Venezuela
  • 6. Sudan
  • 5. Afghanistan
  • 4. Iraq
  • 3. Somalia
  • 2. Corea del Nord
  • 1. Nigeria

10. Sud Sudan

Un uomo sventola la bandiera nazionale del Sud Sudan mentre partecipa alle celebrazioni del Giorno dell’Indipendenza.

Questo è il paese più giovane al mondo che ha ottenuto l’indipendenza di recente nel 2011. È stata tutta gioia e applausi quando si sono separati dal Sudan, ma tutto questo è stato di breve durata quando la realtà che avevano un governo da gestire e infrastrutture da costruire è in. Mancava di strutture di governo adeguate e quelli al potere ne hanno approfittato per sfruttare le risorse del paese a proprio vantaggio. Hanno acquisito risorse per se stessi nel modo sbagliato e quindi il Sud Sudan entra nella lista dei primi 10 paesi più corrotti al mondo. La gente comune ha sofferto di conseguenza e mentre parliamo ci sono disordini civili in questo giovane paese mentre la gente lotta per il controllo di questo paese.

9. Eritrea

Asmara, Eritrea – Paesi più corrotti.

L’Eritrea si trova appena oltre il Mar Rosso al confine con Gibuti a destra. Questo paese si era isolato dal resto del mondo e solo di recente ha aperto le sue porte al mondo straniero. Ciò ha portato a un aumento delle attività commerciali nel paese perché le sue coste fungono da transito per merci provenienti da altre parti del mondo. Funzionari governativi corrotti hanno visto questa come un’opportunità per arricchirsi poiché molti eritrei sono nuovi al commercio estero. L’Eritrea è quindi uno dei paesi più corrotti al mondo.

8. Libia

La rivoluzione in Libia: i paesi più corrotti.

La Libia è stata governata dal colonnello Muammar Gheddafi per oltre 40 anni. Fu estromesso dal potere a seguito della rivolta popolare e questo creò un vuoto di potere in questa nazione ricca di petrolio. I ribelli si impadronirono del paese e il loro primo compito era quello di arricchirsi. I ricavi della produzione di petrolio sono finiti nelle loro tasche e lo sviluppo della nazione è passato in secondo piano. I libici stanno ancora soffrendo fino ad oggi.

7. Venezuela

Paesi più corrotti – Venezuela.

Il Venezuela, governato dal dittatore Hugo Chavez, è al settimo posto tra i primi 10 paesi più corrotti al mondo. Chavez gestisce questo paese con il pugno di ferro e insieme ai suoi compari controlla i principali settori dell’economia venezuelana. Questo a spese dei cittadini poveri che non possono nemmeno accedere ad acqua pulita e strade adeguate.

6. Sudan

Il presidente sudanese Omar Al Bashir.

Omar Al Bashir è salito al potere nel 1989 con un colpo di stato di successo e da allora ha guidato il Sudan. Ha usato il suo nuovo potere e status per arricchire se stesso e i suoi amici. I ribelli vengono messi a tacere a causa della persecuzione e al momento è ricercato dalla Corte penale internazionale (CPI) con l’accusa di crimini contro l’umanità. Il Sudan è stato afflitto da guerre civili per la maggior parte del decennio e ha usato questo caos per rimanere al potere. Nonostante le sue enormi riserve di petrolio, il Sudan è classificato tra i paesi più poveri del mondo, a testimonianza dell’assenza di strutture di governo adeguate.

5. Afghanistan

I bambini profughi interni afgani lavorano in una tradizionale fabbrica di mattoni alla periferia di Herat (Image via baltimoresun.com).

L’Afghanistan si trova tra paesi in guerra. Ciò ha influito sulla sua stabilità e capacità di funzionare correttamente come governo. I ribelli sembrano avere voce in capitolo negli affari di governo e influenzano chi sale al potere. Questo ha quindi trasformato l’Afghanistan in uno dei paesi più corrotti del mondo.

4. Iraq

I paesi più corrotti: l’Iraq. (immagine cortesia defense.gov)

Dopo che gli americani si sono ritirati dall’Iraq durante la loro seconda invasione in 15 anni, in questo paese lacerato dalla guerra si è sviluppato un vuoto di potere. Ciò ha creato il caos totale mentre la gente del posto combatte per il controllo del paese. L’ingresso dello Stato Islamico (Isis) ha peggiorato le cose ostacolando lo sviluppo economico portando il terrore sulla popolazione. Le sue enormi riserve di petrolio sono anche un punto di contesa con tutti coloro che sono interessati ai milioni che possono guadagnare da soli attraverso l’esplorazione e la produzione illegale.

3. Somalia

Somalia – Paesi più corrotti (immagine cortesia; bbci.co.uk)

La Somalia non ha un governo stabile da anni ormai. Gli Al Shaabab hanno creato così tanto terrore in questo paese al punto che gestiscono alcune delle principali città come la capitale Mogadiscio e la città portuale di Kismayu. Un governo instabile crea strade per la corruzione e la cattiva gestione dei fondi pubblici e questo non è diverso in Somalia. Anche la maggior parte degli abitanti della Somalia è analfabeta e quindi non può insorgere e chiedere di più dal proprio governo. Questo rende la Somalia uno dei paesi più corrotti al mondo.

2. Corea del Nord

Il leader della Corea del Nord Kim Jung Un (immagine cortesia haaretz.com)

La famiglia Kim Jung ha governato la Corea del Nord per decenni e hanno fatto un pessimo lavoro. I nordcoreani sono tra le persone più povere del pianeta e questo è a causa delle scarse strutture di governo che la famiglia Kim Jung ha messo in atto. Hanno dato la priorità alla guerra militare rispetto allo sviluppo sociale ed economico. Tutti i fondi che ricevono come donazioni finiscono nelle tasche della famiglia Kim Jung o vengono spesi in equipaggiamento militare.

1. Nigeria

 

La Nigeria è il paese più corrotto del mondo. Il corrotto è così dilagante in Nigeria che un locale chiederà una tangente in modo che possa assisterti con le indicazioni per un determinato luogo. La Nigeria possiede così tanto petrolio che le persone si affrettano per una posizione elettiva in modo da poter rubare parte delle sue entrate per se stesse.

Gli elencati sopra sono i primi 10 paesi più corrotti al mondo.