A volte i genitori hanno la tendenza a non prendere sul serio i loro figli adolescenti perché non sono ancora cresciuti. La vita di un adolescente è importante quanto la vita di un adulto. E oggi esamineremo i 10 adolescenti più influenti dell’anno.

Di seguito è riportato un elenco dei primi dieci adolescenti più influenti dell’ultimo anno. Questo è secondo l’elenco di Time Magazine dei 10 adolescenti più influenti al mondo. Dare un’occhiata!

Contenuto estivo

  • 10 adolescenti più influenti
  • 10. Kylie Jenner
  • 9. Malia Obama
  • 8. La signorina Franklin
  • 7. Kiernan Shipka
  • 6. Beth Reekles
  • 5. Chloe Grace Moretz
  • 4. Maya Van Wagenen
  • 3. Lydia Ko
  • 2. Hailee Steinfeld
  • 1. Nick D’Aloisio

10 adolescenti più influenti

10. Kylie Jenner

Kylie Kristen Jenner, star televisiva americana, modella e ambasciatrice del marchio per Seventeen, insieme a sua sorella Kendall è stata nominata dalla rivista Time in un elenco dei 16 adolescenti più influenti del mondo. È nota per essere apparsa su E! reality show Al passo con i Kardashian che condivide con la sua famiglia. Nel 2013, Jenner ha rilasciato una collezione esclusiva sotto PacSun, disegnata insieme a sua sorella, Kendall Jenner.

Guarda anche; I 10 bambini più ricchi del mondo.

9. Malia Obama

In occasione di eventi di alto profilo, come il secondo discorso inaugurale di suo padre, Malia e sua sorella, Sasha, agiscono con l’equilibrio degli adulti. Grazie in parte a Michelle Obama, sembrano condurre una vita il più normale possibile, pur soddisfacendo le esigenze di essere sotto i riflettori. (Come l’invio satirico della quindicenne Malia su Onion.) Il presidente Obama menziona spesso le sue figlie nei discorsi e afferma che hanno influenzato la sua posizione sul matrimonio gay.

8. La signorina Franklin

La diciottenne ha vinto sei medaglie d’oro alle Olimpiadi del 2012 e così facendo non solo ha rivendicato il titolo di nuotatrice più vincitrice di sempre in un incontro mondiale, ma è anche diventata la quinta nuotatrice a conquistare sei o più ori ai Mondiali o alle Olimpiadi . Quest’anno ha vinto il premio Sportswoman of the Year della Women’s Sports Foundation. E si è unita alla squadra di nuoto di Cal, rifiutando milioni di dollari di sponsorizzazioni per ottenere una laurea.

7. Kiernan Shipka

L’attrice americana di 14 anni nota per aver interpretato la figlia di Don e Betty Draper, Sally, nella serie AMC Mad Men, da quando aveva sei anni e mezzo, ma non le è ancora permesso guardare lo spettacolo di successo AMC. Shipka inchioda anche le sue apparizioni sul tappeto rosso, con uno stile eccentrico ma adatto all’età che le fa impazzire dal set alla moda. Fai attenzione alla sua interpretazione dell’incestuosa Catherine nell’adattamento a vita di Flowers In The Attic di VC Andrews.

6. Beth Reekles

La studentessa gallese delle superiori Reeks – che scrive romanzi romantici per giovani adulti con lo pseudonimo di Beth Reekles – è stata inserita dalla rivista Time in un elenco dei 16 adolescenti più influenti del mondo. L’allora quindicenne ha utilizzato il sito di condivisione di storie Wattpad per pubblicare il suo romanzo, The Kissing Booth, che ha ottenuto più di 19 milioni di visualizzazioni e ha attirato l’attenzione di Random House Children’s Publishers UK. L’autrice, che ora ha 17 anni, ha ottenuto tre contratto di libro con la divisione statunitense di Random House e da allora è apparso nel programma Today. Ma scrivere rimane un hobby per l’adolescente sensazionale letterario, che ha intenzione di laurearsi in fisica al college.

5. Chloe Grace Moretz

Chloe Grace Moretz è una protagonista per la prima volta in Carrie, ma il film horror intriso di sangue non è certo il primo rodeo di questa sedicenne. La nativa di Atlanta ha iniziato la sua carriera di attrice all’età di sette anni ed è apparsa in film come “The Amityville Horror, (500) Days of Summer, Diary of a Wimpy Kid, Kick-Ass, Let Me In, Hugo, Dark Shadows, Kick-Ass 2 e Carrie. Ed è anche una emergente nel mondo della moda. Successivamente, reciterà al fianco di Kiera Knightly in Laggie, uscito nel 2014.

4. Maya Van Wagenen

L’autrice quindicenne è diventata famosa per aver tenuto un diario nella sua ricerca per diventare popolare, seguendo i suggerimenti antiquati del libro di auto-aiuto degli anni ’50, Glamour Guide for Teens di Betty Cornell. Le sue riflessioni sull’applicazione di lezioni come indossare sempre guanti bianchi e perle mentre navigava nella scena sociale di una piccola città del Texas le sono valse un contratto per un libro Penguin a sei cifre per Popular: Vintage Wisdom for a Modern Geek. Come se ciò non fosse abbastanza impressionante, il mese scorso DreamWorks ha opzionato i diritti per il romanzo, rendendo l’autore in erba il “più giovane non attore che abbia mai fatto un accordo” presso lo studio cinematografico.

3. Lydia Ko

Giocatrice di golf neozelandese nata in Corea del Sud, la sedicenne Lydia Ko è al numero 4 tra le migliori giocatrici dilettanti al mondo. È diventata la persona più giovane ad aver mai vinto un evento di un tour di golf professionale e la persona più giovane ad aver mai vinto un evento di un tour LPGA. Nell’agosto 2013, è diventata l’unica dilettante a vincere due eventi LPGA Tour.

2. Hailee Steinfeld

Hailee Steinfeld è diventata famosa per la sua interpretazione di Mattie Ross nel film True Grit, per il quale è stata nominata per un Academy Award come migliore attrice non protagonista e un BAFTA Award come migliore attrice protagonista. Non aveva quasi nessuna precedente esperienza di recitazione quando è stata nominata per i premi all’età di 13 anni nel 2010. Ora interpreta una studentessa in un’accademia spaziale militare nel film di fantascienza Ender’s Game. “Mi considero ancora una principiante”, ha detto al Guardian.

1. Nick D’Aloisio

Un imprenditore e programmatore di computer britannico di origine australiana, Nick D’Aloisio, che ha creato Summly, una tecnologia di intelligenza artificiale di sintesi sviluppata con SRI International. D’Aloisio è stato riconosciuto come il più giovane a ricevere un round di capitale di rischio in tecnologia a soli 15 anni di età. A marzo 2013, Summly è stato venduto a Yahoo per $ 30 milioni di dollari USA, rendendolo uno dei più giovani milionari self-made di sempre. D’Aloisio è stato premiato come “Innovatore dell’anno” a New York City dal Wall Street Journal per il suo lavoro su Summly e su Yahoo.