Pieno di scenari suggestivi, montagne emozionanti, luoghi stimolanti, monasteri buddisti pieni di sentimento e luoghi storici straordinari; L’isola dello Sri Lanka è a dir poco magnifica. Lo Sri Lanka offre tutto ciò che rende la tua vacanza memorabile e straordinaria! Fai un viaggio in questi luoghi più belli dello Sri Lanka e rendi la tua vacanza degna. Lo Sri Lanka non ti deluderà!

Contenuto estivo

  • 10. Picco di Adamo – L’impronta sacra
  • 9. Tempio del Dente – Un tempio buddista unico
  • 8. Anuradhapura – La più grande architettura
  • 7. Polonnaruwa – Le antiche rovine
  • 6. Sigiriya – Una bellezza storica
  • 5. Parco nazionale delle pianure di Horton: esplora la vegetazione
  • 4. Ella – Bella campagna
  • 3. Parco nazionale di Yala: avvistamento della fauna selvatica
  • 2. Forte di Galle – Edifici architettonici
  • 1. Giardino botanico reale di Peradeniya – Orchidee

10. Picco di Adamo – L’impronta sacra

Il picco di Adamo, noto anche come Sri Pada, è uno dei monumenti naturali più suggestivi dello Sri Lanka. E anche uno dei suoi luoghi di pellegrinaggio più celebri. Si trova in una bellissima zona della zona collinare meridionale a circa 2244 m di altitudine. Si ritiene che la formazione rocciosa in cima sia l’impronta del Signore Buddha secondo i buddisti. Oppure è di Adamo secondo musulmani e cristiani. Sebbene occorrano circa 4 ore per raggiungere la vetta a piedi, devoti di molte religioni scalano la montagna ogni giorno per invocare benedizioni.

A parte la sua reputazione spirituale e religiosa, se andate in cima rimarrete stupiti dalla sua bellezza e dalla splendida vista sui dintorni. Anche se scalare la vetta dell’Adamo sembra poco difficile, il tipo di esperienza che il luogo ti regala è insostituibile. Per coloro che desiderano scalare la vetta, il momento migliore per scalare è durante il giorno, accamparsi durante la notte, così assistere alla bellissima alba mozzafiato la mattina seguente e poi scendere. Questo entra nel sito del patrimonio mondiale ed è contrassegnato così dall’UNESCO. 

9. Tempio del Dente – Un tempio buddista unico

Questo tempio è un altro importante sito religioso dello Sri Lanka che conserva la reliquia del dente del Signore Buddha. È per la sua unicità che ispira la maggior parte dei locali e degli stranieri. Il tempio è fondamentalmente spirituale e storico sia e si trova a Kandy. In realtà il tempio del dente è un paradiso per gli amanti dell’arte e della storia. L’interno del tempio è ricoperto da dipinti straordinariamente dettagliati ed elaborati. Il muro di mattoni che corre lungo il canale e il lago Bogambara è considerato muro delle onde d’acqua. Il cancello d’ingresso principale si trova sopra il fossato e ai piedi di questi gradini; C’è una pietra di luna che è scolpita in stile architettonico kandiano. Ci sono due enormi elefanti di pietra su entrambi i lati dell’ingresso. 

8. Anuradhapura – La più grande architettura

Le reliquie archeologiche di Anuradhapura sono uno dei siti più suggestivi dello Sri Lanka. L’ampio complesso racchiude una ricca collezione di meraviglie architettoniche; Gigantesco Dagabas (Brick Stupa), antiche piscine e templi crollati. Costruito durante i mille anni di dominio di Anuradhapura sullo Sri Lanka. È una delle capitali più antiche dello Sri Lanka, il che non sorprende che sia stata insignita del titolo di patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Anuradhapura è traboccante di grandi cose da fare e da vedere. A partire da Mihinthale, una montagna sacra è uno dei siti religiosi di Anuradhapura. L’albero della Bodhi che è la cosa unica qui. In realtà è l’albero che il Signore Buddha ha raggiunto la sua illuminazione, quindi l’albero dell’illuminazione. Se sei in Sri Lanka in cerca di spiritualità, allora dovresti assolutamente visitare questo posto. Oltre all’albero di Bodhi, Anuradhapura ha numerosi templi e siti religiosi e suggestivi.

7. Polonnaruwa – Le antiche rovine

Se sei uno spirituale e allo stesso tempo interessato alla cultura, alla storia in Sri Lanka, allora non c’è altro posto migliore. Si trova nella provincia centro-settentrionale, nello Sri Lanka. Polonnaruwa ha molti monumenti e patrimoni che descrivono la sua storia e cultura e questi sono ben conservati e anche ricchi di caratteristiche archeologiche con centinaia di strutture antiche come templi e tombe.

L’antica città di Polonnaruwa è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO ed è il secondo regno più antico dello Sri Lanka. Oggi, l’antica città di polonnaruwa rimane una delle città reliquie storiche meglio pianificate del paese, a testimonianza della disciplina e della grandezza dei primi sovrani del regno. L’ambiente verde, le meravigliose costruzioni preistoriche e gli hotel turistici dall’aspetto gradevole attirano i turisti.

6. Sigiriya – Una bellezza storica

Sigiriya si trova nel distretto settentrionale di Matale nello Sri Lanka ed è conosciuto come Lion’s Rock. Questo è un sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO e uno dei migliori luoghi storici del paese. Il monumento qui è fondamentalmente una magnifica fortezza costruita con notevoli dipinti e giardini acquatici che fanno innamorare tutti senza dubbio del luogo. I dipinti hanno coperto la maggior parte della faccia occidentale dell’abito e circa 500 donne nei dipinti. Le dame raffigurate nei dipinti sono state identificate come Apsaras.

Tuttavia, la maggior parte dei dipinti è andata perduta ormai. I giardini d’acqua sono considerati i più antichi giardini paesaggistici del mondo. I fossati, le mura ei giardini del palazzo si estendevano per poche centinaia di metri dalla base della rocca rupestre. Se sei riuscito a raggiungere la cima, rimarrai stupito dalla sua vista affascinante e spettacolare sui dintorni. 

5. Parco nazionale delle pianure di Horton: esplora la vegetazione

La pianura di Horton è uno dei luoghi più belli e sereni dello Sri Lanka. Qui incontrerai molte cascate nebbiose, splendidi laghi e una varietà di flora-fauna nel parco. Il parco è un’area protetta negli altopiani centrali dello Sri Lanka vicino a Nuwara Eliya con un’altitudine di 2100 m. Questo posto è incentrato su coloro che amano stare nella natura e amano le escursioni. Questo altopiano è ricco di fauna selvatica e molte specie che si trovano qui sono endemiche della regione.

Horton Plains non è solo un luogo per gli amanti della natura, ma anche per coloro che si sono impegnati in attività educative e di ricerca poiché la ricca biodiversità è ancora ampiamente esplorata. L’attrazione principale delle pianure di Horton è la fine del mondo che si trova al confine meridionale del parco. Fondamentalmente ti servirà almeno una giornata nel parco e raggiungere il punto terminale dell’escursione che è la fine del mondo per goderti i suoi panorami eterei.

4. Ella – Bella campagna

Ella, senza dubbio, è uno dei più bei villaggi di collina da visitare in Sri Lanka. Ci sono molti posti da visitare in questa piccola area cittadina circondata da bellissime piante di tè. Salire sulla cima di Little Adam è una cosa da fare. È il nipote di Adam’s Peak e da Ella alla montagna ci vogliono solo 45 minuti a piedi mentre ti godi il villaggio locale e le piantagioni di tè.

Una delle cose che devi fare in Sri Lanka è camminare lungo i binari del ponte a nove archi a Ella! È un ponte famoso in tutto il mondo con una splendida architettura nascosta tra lussuosi campi di tè verde. Anche le infinite viste sul campo da tè presso la sede di Lipton ad Haputale sono un’esperienza affascinante. Anche il percorso verso la cima è mozzafiato quando vedi gli infiniti campi di tè. Se hai voglia di un’avventura più grande, fai un’escursione in cima alla roccia di Ella. Ci vogliono circa 2 ore per fare un’escursione dal basso verso l’alto e godersi la vista impressionante dall’alto.

3. Parco nazionale di Yala: avvistamento della fauna selvatica

Yala, situato nella parte sud-orientale dello Sri Lanka, è considerato uno dei parchi naturali più famosi per la presenza di una grande varietà di animali in contrasto con altri parchi nazionali dello Sri Lanka. La fauna è molto ricca a Yala. Comprende branchi di elefanti, coccodrilli, cervi, scimmie, bufali, uccelli, orsi bradipi e specialmente leopardi.

Yala è il miglior parco nazionale. È uno dei posti migliori al mondo per avvistare i leopardi che ha circa 40-50 leopardi. A parte questo, con aree di macchia spinosa, lagune salmastre e monoliti rocciosi, Yala offre l’ambiente perfetto per la ricchezza di una variegata fauna selvatica.

È meglio pianificare la tua visita da febbraio a giugno durante la stagione secca poiché è più facile avvistare gli animali che escono per abbeverarsi. In realtà Yala è uno dei luoghi da non perdere dello Sri Lanka per la sua flora e fauna eccezionali; Ti regala un’esperienza unica.

2. Forte di Galle – Edifici architettonici

Il forte di Galle, noto anche come il forte olandese, è un sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO ed è la più grande fortezza rimasta in Asia prodotta dagli occupanti europei. Il forte di Galle situato all’estremo angolo sud-ovest dell’isola, nella costa sud-occidentale dello Sri Lanka. È un monumento storico, architettonico e nonostante le modifiche apportate nel corso dei secoli, è riuscito a mantenere la sua gloria e la sua storia.

Con i suoi resti e monumenti; Boutique hotel, ristoranti e incredibili negozi di artigianato. Anche il Forte ha molto da offrire sia che tu sia un amante della storia e dell’antiquariato o che tu stia cercando una vacanza tranquilla, serena e divertente. Alcuni degli importanti monumenti del patrimonio nel forte sono il; Chiesa riformata olandese, la vecchia casa del governo olandese, la residenza del comandante, l’antico ospedale olandese, la torre dell’orologio e il faro di Galle. Dallo shopping all’esplorazione della storia, potresti trascorrere un’intera giornata esplorando il forte di Galle.

1. Giardino botanico reale di Peradeniya – Orchidee

Il giardino si trova a Peradeniya, vicino a Kandy, nello Sri Lanka ed è considerato il più grande e impressionante giardino botanico dello Sri Lanka. Inoltre è il più antico giardino formale del paese con oltre 4000 specie di piante tra cui orchidee, spezie, piante medicinali e palme. Inoltre, il giardino è costituito anche da alcuni alberi storicamente importanti come il massiccio albero di Ceylon Ironwood (1894), una pianta del tè cinese (1824) e anche un albero di canfora (1972) piantato da antichi sovrani ben noti di diversi paesi.